ovvero come imparai ad abituarmi e a non odiare il maltempo

questo blog non è attendibile

il miami è stato fico, ma non è il posto migliore dove pubblicizzare l’artigianato di fumetto. ha piovuto tutto il tmepo e non sono riuscita a incontrare amici che non vedevo da un po’. fra cui null, emolio, e attila (di cui momentaneamente siamo sprovvisti di diapositive attendibili). ho conosciuto rugge (che mi ha dato “disegni matti”), raimonds (che mi ha dato la scimmia#2 e la sua autoproduzione), corrado (che mi ha chiesto epr tutto il tempo l’accendino) e chiara la spillara (che ha barattato sei delle sue migliori spille con un ritratto) e il fantastico mondo degli sbomballati frequentatori dei festivals indie. miami 2008: tanta pioggia, bisogno di riparo, disegnini, spille, affetto e panini.

ovvero come imparai ad abituarmi e a non odiare il maltempo

giudicata la frequenza con cui aggiorno il blog, lo proclamo ufficialmente non attendibile.

 

4 thoughts on “questo blog non è attendibile

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...