pioveva

gli acquerelli sono nelle scatole del trasloco, sigillate col nastro, stipate nella cantina di mio nonno in attesa di una casa. il trasloco, maremma cheppalle. ogni volta mi prometto che è l’ultimo, ma OH! ci ricasco sempre. quindi solo disegni in bianco e nero per un bel po’.

in questi giorni ripasso a china gli schizzi fatti a tokyo. ascoltando The XX, il primo album. malinconici e sexy. forse un po’ clichè..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...