il balòn (2013)

ba’lʊŋ

diciamo che non ero partita del tutto impreparata a ciò che mi si sarebbe parato davanti. anni prima, andando a roma, ho ascoltato il cd2 (di 4) di un audiolibro: torino è casa mia di culicchia (di cui mi ricordo di aver letto solo un libro bla, bla, bla) e, improvvisamente, non volevo più andare a roma: io volevo andare a torino.

molto tempo dopo si presenta l’occasione perfetta: un corso di serigrafia degli innamorarti con pernottamento a casa trinchero. ecco che mi torna in mente l’audiolibro, nel capitolo che ha rischiato di farmi fare un’inversione a U sull’autostrada del sole, il capitolo dedicato al balòn, il mercato delle pulci più hardcore che ci sia.

baloon tutto color def copy

 

7 thoughts on “ba’lʊŋ

  1. Oh mio dio, ma questa vignetta è stratosferica!!!!! La voglio.

    Mai saputo contrattare in vita mia, mi mette in imbarazzo. E mi mette in imbarazzo stare affianco a chi contratta. Con ardore, tra l’altro.

    Io ho letto la città distratta che ti fa venire voglia di scappare da Caserta. Anche se a Caserta non ci vivo.

    Ho da scambiare qualcosa. Anzi da venderla. Ma col ricavato non ci pago nemmeno la benzina per arrivare alla stazione dove prendere il treno per raggiungere il mercatino più hardcore dell’universo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...